La Storia

1965 – Cuochi Veneti Per Appassionata Tradizione

La storia del Ristorante Belvedere ha origine nell’ormai lontano 1965 quando i due fondatori, papà Ferruccio e mamma Ida, aprirono il loro primo locale all’insegna Trattoria all’Altura, sulla strada provinciale Maranese tra Schio e Marano Vicentino. Dopo cinque anni di continuo e crescente consenso di pubblico, in seguito ad una diffusa notorietà dovuta all’innata passione per la ristorazione, decisero di allargare e spostare altrove la loro attività. Nell’agosto del 1971 a Piane di Schio viene così inaugurato il Ristorante Belvedere occupando dapprima gli spazi di una preesistente struttura. Ferruccio e Ida iniziano così una nuova avventura.

La grande professionalità e una totale dedizione al lavoro, uniti ad un’instancabile ricerca dell’altissima qualità degli alimenti, porteranno loro notevoli soddisfazioni e importanti riconoscimenti gastronomici, tra i quali, il più significativo, fu il premio assegnato dall’allora Pro Loco di Schio nell’ambito della rassegna enogastronomica ” El Capel De Cogo 1975 “, che venne dedicato ” A Ferruccio Battiston Poeta della Cucina “. Sull’onda della poesia gastronomica, assolutamente dediti alla qualità del cibo insieme all’esaltazione delle antiche tradizioni culinarie del territorio Veneto, nel Dicembre 1987 la famiglia Battiston inaugurò la nuova Sala delle Feste del Ristorante. Si tratta di un’ampia sala di circa cinquecento metri quadrati dotata di una grande pista da ballo, con splendida pavimentazione alla veneziana, e di tutti i servizi più innovativi per ricevimenti e veglioni danzanti, ma con criteri di multifunzionalità che la rendono tutt’ora idonea anche per conferenze, meeting e sfilate di moda.

Nel luglio del 1989 abbiamo avuto il piacere e il grande onore di poter organizzare il ricevimento di nozze di Andreina e Roberto Baggio, evento che ci portò alla ribalta dei media nazionali consacrandoci come locale di riferimento dell’area vicentina e non solo.roberto baggio Nel Giugno del 2008 è stato per noi una grande gioia inaugurare una nuova fase del Ristorante Belvedere, con una trasformazione totale dei suoi interni completamente proiettati verso il paesaggio e il panorama esterni attraverso l’utilizzo di enormi pareti vetrate. Alla passione, alla dedizione e lealtà di sempre nei confronti del tesoro più prezioso che possediamo, la nostra clientela, abbiamo voluto unire uno spazio totalmente rinnovato nella sua veste architettonica, ma con una cucina sempre protesa alla tradizione, alla qualità, e all’esaltazione delle nostre radici.

” Una nuova cornice per una tradizione gastronomica che dura nel tempo “.

Giuliano Battiston